Press

Compresenza è il titolo della nuova mostra curata da Anna Isopo presentata presso Arte Borgo Gallery dal 14 giugno. Il titolo, chiave di lettura della mostra, consente di approfondire un dialogo tra tre artiste apparentemente differenti tra loro, favorendo un incontro tra i diversi linguaggi contemporanei e gli aspetti personali delle singole protagoniste. Nelle opere realizzate da Cinzia Inglese, Lola Llinares e Anna Paglia, dissimili ma in rilevante sintonia, si riscontrano personali osservazioni e sentimenti che creano una compresenza di indubitabile interesse per l’osservatore suggerendogli riflessioni profonde.

 

Mondi vitali inesplorati, gli universi della mente destrutturati, quel magma di energia che Aristotele definiva “philìa” e che univa gli uomini e le loro vite. Sullo sfondo, letta in chiave maieutica, dialettica, panteistica, come una divinità, la Natura.

La pop-art rimodulata nel XXI secolo e declinata al tempo della globalizzazione da un lato, dell’identità smarrita ma cercata quasi come un’ossessione dall’altro. Con soluzioni estetiche e cromatiche personalissime e l’ausilio di materiali “poveri”.

E’ la password più intima per “entrare” nel mondo dell’artista Cinzia Inglese, padre di Alliste (Lecce), madre di Casarano, dove nasce nel 1973, cresciuta a Bitetto (Bari).

 

Torna con “Synesthesia” l’arte contemporanea al Museo Diocesano “Francesco Gonzaga” di Mantova. Sarà inaugurata il 29 gennaio, a cura di Anna Isopo, la nuova mostra organizzata da Arte Borgo Gallery, un’esposizione internazionale che coinvolgerà artisti orientati nelle varie espressioni dell’arte contemporanea, dall’astratto al figurativo dal surrealistico all’onirico, dalla scultura al disegno.

 

L’artista Cinzia Inglese, di origini salentine, paragona la sua arte al mito di Aracne, la fanciulla che sfidò Atena nell’arte della tessitura e che per la sua imprudenza venne trasformata in ragno, condannata a tessere le sue bellissime tele per l’eternità: così da sempre risuona in lei la necessità di tessere colori su tela.

 

Un animo inquieto, quello di Cinzia Inglese, artista eclettica in cui non ritroviamo un unico canone stilistico, ma che piuttosto si lascia attraversare da una moltitudine di emozioni, visioni sognanti e dura realtà, che si riflettono nelle sue opere attraverso la costante sperimentazione e attenzione agli elementi compositivi, l’uso rigoroso e ricercato delle forme e del colore.

 

Grande successo nella capitale con un pubblico molto caloroso nel giorno del Vernissage avvenuto venerdì 5 Novembre 2021, alla galleria Area Contesa delle sorelle Tina e Teresa Zurlo, splendida location di via Margutta.
Cento le opere esposte, dai quadri alle sculture, fino alle installazioni…

 

Luca Curci talks with Cinzia Inglese during BARCELONA CONTEMPORARY ART FAIR 2021 – 1st EDITION, held in Barcelona, at Valid World Hall Gallery and during FRAGMENTED IDENTITIES, second appointment of BORDERS ART FAIR 2021, at Palazzo Albrizzi-Capello

 

Barcelona Contemporary 2021

17 giugno 2021 - Itsliquid Group

Today, we are pleased to present you Cinzia ApuliaArt, one of our selected artists. 

Originally from Salento (born in Casarano in 1973 and brought up in Bitetto, the "City of the Termite Olive"), Cinzia Inglese is a painter, a performer of the “pizzica” traditional dance ...


more. https://www.itsliquid.com/feedback-barcelonacontemporary-01.html

 

Cinzia Inglese, dal Salento alla finale del Premio Sgarbi

10 aprile 2021- La Gazzetta del Mezzogiorno

La pittrice Cinzia Inglese, salentina di origine (anche se da alcuni anni vive tra Bitetto e Reggio Emilia), e’ stata recentemente selezionata...

Ha origini casaranesi la pittrice Cinzia Inglese, selezionata tra i finalisti del “Premio Vittorio Sgarbi”, organizzato da «EA Effetto arte» con la direzione del noto critico d’arte...

Improvvisa intuizione

26 marzo 2021 - ArtNow

Le opere di Cinzia Inglese appaiono ricche di declinazioni espressive diverse, che però sono strettamente legate tra loro dalla coerenza del pensiero creativo e delle scelte formali.

L’artista Inglese è sempre attenta alla comunicazione visiva attraverso il gesto pittorico. La sua pittura è realizzata con alcuni tocchi creativi che donano alla tela un effetto cromatico di grande impatto espressivo, utilizzando materiale di recupero, sabbia e gesso...